Categoria: Racconti brevi e versi

0

Mio cugino dice che ci vorrebbero due vite

D’altronde di un gioco apprendi prima le regole e per poter vincere devi saper perdere Immagina se capissimo il rispetto il rispetto, prima dell’amore… Invece abbiamo poco tempo e un minimo di spazio Siamo fili attorcigliati in un groviglio buffo e il primo bacio lo diamo quasi con i denti Vedi… Se avessi un’altra vita non ti lascerei scappare… anzi, dentro un’altra vita, ti verrei a cercare Ha ragione mio...

0

Tête-à-tête

Io e te per anni abbiamo preso il caffé in un tête-à-tête di tazzine a forma di cuore Per anni ti ho girato lo zucchero convinto che ogni cosa qui intorno fosse appendice di noi Io e te per anni abbiamo subito coerenti l’invidia di certi parenti e tanti dispetti e calunnie Per anni ho sopportato tua madre convinto che fosse un dovere un utile gesto d’amore Ma il tempo...

0

Quasi come John Lennon

Nerds, trolls, fakes, haters, semplici fans… Osserva con soddisfazione la lista di commenti sotto l’ultimo post che ha scritto sul social. Ha già generato centocinquantasette opinioni, pareri, critiche, precisazioni. Alcune rispettose, quasi timide… Altre spocchiose, arroganti, ingiuriose… addirittura violente. C’é chi lo esalta come miglior autore della testata e chi si augura di incontrarlo per la strada e prenderlo a schiaffi. C’é chi sostiene qualunque sua argomentazione (in modo a...

0

Oggi porto a bruciare la mia collezione di Dylan Dog

Oggi Porto a bruciare La mia collezione di Dylan Dog Mi sono stancato del suo scandirmi la vita Oggi Porto a bruciare La mia collezione di Dylan Dog La chiudo nel cofano e la porto lontano Poi la scarico tutta nel bel mezzo di un campo E cospargo benzina Non la accenderò subito, no Lo so Mi verrà in mente qualcosa Una frase… una scena Lei sfogliava alfa e omega...

0

Ti dimentico

Ti dimentico come capita, a volte, con il cellulare o le chiavi di casa lì, dentro una stanza sulla credenza o sulla scrivania Così non ti porto con me e non ti accompagno ignoro i tuoi orari non ti chiamo nemmeno e spesso mi sfugge perfino il tuo nome ma ce l’ho qui, sulla lingua, adesso mi viene Ti dimentico come se fossi lontana, in qualche deserto sabbioso e sperduto...

0

Il vecchio cameriere

Musiche di valzer, mani nelle mani E sigarette accese, nuvole di fumo attorno a sedie e tavolini Bottiglie in fila come soldati O come bambini E il vecchio cameriere che non ha mai il tempo di guardare bene ciò che già sa a memoria Di masticare sempre le stesse scene, bocconi di storie che nascono e muoiono qui Ne ha viste donne sole, belle o appena sfiorite, segnate da macchie...

0

La figlia di Iefte

Se ti guardo da qui non è per timidezza. Non è per questa maledetta adolescenza. E’ che non posso toccarti adesso, io… sto ancora piangendo. Se c’è una guerra nel tuo mondo, io… la sto già vivendo. Tu, se puoi… Avvicinati. Se ti sogno da qui perdona la mia innocenza. E’ solo questa eterna sete che ho nell’anima. Morire non è andare via, andare via adesso. Morire è quando non...

0

I filmati della presentazione del 19 Ottobre a Lecce.

Di seguito i filmati delle mie letture durante la presentazione del 19 Ottobre del mio ebook “Abitavo in Via Oberdan” presso la libreria Ergot Officine di Lecce. I pezzi che ho letto sono “Il modello è Lady Oscar”, “Il pescatore di uomini” e “Io sono gay”. In chiusura Maurizio Loprevite, che presentava il suo romanzo “Prima del rap non sorridevo”, ha letto il mio racconto “Con la bocca piena”.