Taggato: poesie d’amore

L’ uomo nero 1

L’ uomo nero

Lo specchio è qui, dietro di me. Io di coraggio non ne ho… Avessi almeno occhi di ghiaccio… Lo spezzerei. Ma per far paura ed esser cattivo, non ho bisogno di avere faccia. E il mio vestito è questo buio, potessi… Lo incendierei. E la notte, no, non è come dicono i grandi, che spaventano i bambini quando non vogliono ubbidire… La notte, ti giuro, ho altro da fare… Cerco...

Il Fiore Più Bello del Mondo (Litanìa) 1

Il Fiore Più Bello del Mondo (Litanìa)

Il fiore più bello del mondo somiglia alla rosa Ha gli stessi petali color rosso acceso la stessa carezza vellutata e maliziosa Ma il fiore più bello del mondo Non è la rosa Il fiore più bello del mondo somiglia al tulipano Ha gli stessi anfratti freschi e profumati la stessa smania di schiudersi al tocco della mano Ma il fiore più bello del mondo Non è il tulipano Il...

Quello che ho perso… 2

Quello che ho perso…

Quello che ho perso è il gusto o lo sfizio di lasciare aperte le porte a ogni vizio. Bere, fumare e far dell’amore un gioco bastardo. Tirare al biliardo e centrare la buca. Centrare la buca… Quello che ho perso è il gesto malsano di farmi del male per sentire la mano, gelida, forte e senza coscienza della vita che corre. Andar giù dalla torre e attendere il tonfo. Attendere...

Cruciverba 1

Cruciverba

Mi parla di te ogni sera la sedia su cui appoggiavi i libri. E tu per terra, gambe incrociate e penna in bocca. Racconta di te, quasi sussurrando, la caffettiera mentre balla il tango. Non dormi ? Ti stai annoiando ? Come sei sciocca… Tre verticale. “Un po’ come morire”… Mi legge di te la storia la forma scolpita tra le lenzuola, il disegno scomposto delle tue mani lungo il...

Scritta da mio padre 1

Scritta da mio padre

Siamo scesi da una soffitta e siamo arrivati qui. E non vorrei lasciarti, credi… Credimi. Lo sai che non mi arrendo mai, almeno finchè ci sei. Sei tutto quel che voglio per me… quel che vorrei. Però aspetto qui e il tempo… è un regalo, per noi. Io sono qui e tu mi sorridi… ma non vuoi. E guardo il soffitto, rivedo i miei giorni… I miei giorni ed i...

Tra le tue gambe 4

Tra le tue gambe

Tra le tue gambe il mondo si tinge e profuma di rosa Tra le tue gambe ci passa la vita… o comunque qualcosa Tra le tue gambe ci passo il mio tempo trattengo il respiro o non mi trattengo Imbocco la strada, infilo il sentiero… Tra le tue gambe stanotte non c’ero… Ed è così grande tra le tue gambe sembra ancora più enorme Questo gigante che raccoglie fiori e...

Soffio 1

Soffio

Di vento. Scompiglia i capelli e le foglie sul ramo. Ce n’è una che cade …ma piano. Di anziano. Ravviva il fuoco che è nascosto là sotto. Scarabocchio nero …dal tetto. Di gatto. Vibrisse accese di rabbia cieca e paura. Artigli su segni …di sutura. Di cameriera. Guarda che sporcizia e quanta polvere vola ! Un colpo di straccio …poi cala. Di guance viola. Lo sforzo di gonfiare il palloncino...

Ultime parole del poeta 2

Ultime parole del poeta

Non c’è più il rumore molesto che fan le parole Quando danzano al ritmo indigesto di regole nuove E di notti, di frasi passate al setaccio sento ancora l’odore Stringimi forte la mano… per favore Non c’è più il disegno contorto dei gorghi del fiume Quando passi sul ponte e da lì cominci a pensare Il dubbio, l’arcano, è andare comunque controcorrente correre, scorrere, correre, scorrere sempre E per te...

Il Mare di Notte 1

Il Mare di Notte

E senza volerlo, m’incanto perchè anche oggi lo vedo Lo vedo confondersi con il cielo e non c’è più un limite all’orizzonte Quel puntino bianco dev’essere un gabbiano che gioca con il suo riflesso senza capire che gioca con se stesso E di nuovo io vedo frammenti e scintille d’argento L’onda colpisce lo scoglio e mi sembra di sentire una goccia sul viso poi scivola giù e torna indietro, mentre...